RICERCA
spaziatore
spaziatore
spaziatore
spaziatore

NEWSLETTER
Per essere sempre aggiornato sulle novità del nostro Portale, registrati a Dirittosuweb.

Collabora con noi
Collabora attivamente alla realizzazione di Dirittosuweb inviando articoli, note a sentenze, atti, relazioni, tesi, sentenze integrali, ordinanze, recensioni alla nostra Redazione

APPROFONDIMENTI
Amministrativo
Cittadini
Contratti
Diritto d'autore
Giusto processo
Impresa
Internet
La giurisprudenza
Le letture del giurista
Marchi, brevetti e nomi a dominio
Minori e rete
News
Privacy
Recensioni
Transnazionale

SITI SU WEB
Associazioni
Consulenza online
Diritto ambientale
Diritto amministrativo
Diritto civile
Diritto del lavoro
Diritto e internet
Diritto penale
Internazionale
Istituzioni
Leggi e gazzette ufficiali
Portali giuridici
Raccolte links
Studi legali
Tutela consumatori

Consulenza legale aziendale


 

Sei in: Approfondimenti News
Top Level Domain Name europeo
Dopo la travagliata storia del dominio europeo .ue, durata circa quattro anni, la IANA (Internet Assigned Number Authority)  ha provveduto alla registrazione del dominio comunitario nella “root” della Rete, grazie all’accordo intervenuto tra l’ICANN (l'Internet Corporation for Assigned Names and Numbers ) e l’EURid ( European Registry of Internet Domani Name ) il 21 marzo scorso.
Riunitasi a Bruxelles nell’aprile 2005, la Commissione aveva già fatto presente come dall'inizio del 2006 il mondo degli affari e i cittadini che avessero registrato indirizzi con il dominio .ue avrebbero potuto beneficiare di una più alta visibilità all'interno del mercato dell'Unione Europea.
Si prevedeva, così, la possibilità di beneficiare di una sorta di “pre-registrazione” durante il cosiddetto “Sunrice period”.
Pertanto, lo scorso 7 dicembre è iniziato il trimestre durante il quale le pubbliche istituzioni e le aziende con marchio depositato possono far valere una sorta di “prelazione” per registrare il nuovo suffisso europeo.
Durante questo periodo, nessun altro potrà ottenere la registrazione dei domini, restrizione volta ad evitare fenomeni di cybersquatting, ossia di accaparramento di domini legati a marchi celebri da parte di soggetti che non hanno titolo e che intendono lucrarci sopra.
Dal 7 febbraio al 6 aprile 2006 si aprirà la seconda fase del Sunrise period che allargherà i confini dei soggetti che possono chiedere la registrazione dei domini, ma il 7 aprile 2006 segna la data della vera apertura delle registrazioni.
Da questo momento, infatti, la registrazione sarà accessibile a tutti i privati.
Va detto che, nel caso in cui soggetti di settori e paesi diversi con il medesimo trademark chiedano lo stesso dominio, l’EurlD procederà alla loro assegnazione secondo il principio del first come first served.

Autore: Monica Sansone


ACCESSO
spaziatore
spaziatore
 Username
 Password
   
spaziatore
  Salva password
spaziatore


PARTNER:


CONSULENZA LEGALE
Dirittosuweb mette a disposizione di Enti, Aziende e Professionisti tutta l'esperienza acquisita sul campo in questi anni, per fornire in breve tempo pareri e consulenze.

SITI SU WEB
Per segnalare un sito di interesse giuridico e renderlo visibile all'interno della nostra Comunità clicca qui.

Ultimi inserimenti
Studio Legale Casillo Possanzini
29 ottobre 2014 
Sostituzioni Legali
18 marzo 2014 
Studio Legale Avv. Di Stadio - Milano
26 novembre 2013 
SMAF & Associati, Studio legale
16 settembre 2013 
Studio Legale Reboa
25 giugno 2013 
I più cliccati del mese
Studio Legale Sisto - Salerno - Napoli - Campania
3758 click
Condominioweb/Il sito italiano sul condominio
3122 click
Domiciliazione Salerno
2866 click
Centro Studi Brevetti
2326 click
Pagina Libera
2219 click