RICERCA
spaziatore
spaziatore
spaziatore
spaziatore

NEWSLETTER
Per essere sempre aggiornato sulle novità del nostro Portale, registrati a Dirittosuweb.

Collabora con noi
Collabora attivamente alla realizzazione di Dirittosuweb inviando articoli, note a sentenze, atti, relazioni, tesi, sentenze integrali, ordinanze, recensioni alla nostra Redazione

APPROFONDIMENTI
Amministrativo
Cittadini
Contratti
Diritto d'autore
Giusto processo
Impresa
Internet
La giurisprudenza
Le letture del giurista
Marchi, brevetti e nomi a dominio
Minori e rete
News
Privacy
Recensioni
Transnazionale

SITI SU WEB
Associazioni
Consulenza online
Diritto ambientale
Diritto amministrativo
Diritto civile
Diritto del lavoro
Diritto e internet
Diritto penale
Internazionale
Istituzioni
Leggi e gazzette ufficiali
Portali giuridici
Raccolte links
Studi legali
Tutela consumatori

Consulenza legale aziendale


 

Sei in: Approfondimenti News
Prescrizioni del Garante sulla gestione dei data-base anagrafici
Il Garante ha disposto la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del provvedimento riguardante la gestione delle anagrafi, ossia della consultazione diretta degli atti anagrafici.
Questo provvedimento è stato emesso al termine del procedimento svolto dall’Autority sul caso Laziomatica, ossia un caso di falsa sottoscrizione di candidature alle elezioni regionali del 3 e 4 aprile 2005.
In seguito alla richiesta di un avvocato di applicare la disciplina sulle indagini difensive, venivano effettuate - presso la Laziomatica S.p.A. (società a prevalente capitale regionale istituita dalla Regione Lazio) - numerosi accessi illeciti ad un data-base anagrafico del Comune di Roma. La Regione, infatti, sulla base di un protocollo di intesa, avrebbe potuto consultare la banca dati solo per determinate finalità sanitarie.
Il Garante ha così eseguito una serie di accertamenti ispettivi, al termine dei quali ha confermato le violazioni intercorse, prescrivendo alla società Laziomatica e agli altri enti interessati, le misure necessarie per conformare i trattamenti di dati personali alle disposizioni vigenti.
In realtà, le prescrizioni del provvedimento risultano avere una portata molto più ampia; infatti sono state estese a tutte le amministrazioni comunali. Il motivo di una tale decisione è evidenziato in uno specifico paragrafo del provvedimento nel quale il Garante sottolinea come sia necessario evitare che, “nel fornire ad amministrazioni pubbliche elenchi anagrafici per motivi di pubblica utilità, si permetta di consultare direttamente i dati dell’anagrafe della popolazione, riportati sia nelle schede informatiche, sia in eventuali elenchi duplicati in data-base di lavoro”.

Autore: Monica Sansone


ACCESSO
spaziatore
spaziatore
 Username
 Password
   
spaziatore
  Salva password
spaziatore


PARTNER:


CONSULENZA LEGALE
Dirittosuweb mette a disposizione di Enti, Aziende e Professionisti tutta l'esperienza acquisita sul campo in questi anni, per fornire in breve tempo pareri e consulenze.

SITI SU WEB
Per segnalare un sito di interesse giuridico e renderlo visibile all'interno della nostra Comunità clicca qui.

Ultimi inserimenti
Studio Legale Casillo Possanzini
29 ottobre 2014 
Sostituzioni Legali
18 marzo 2014 
Studio Legale Avv. Di Stadio - Milano
26 novembre 2013 
SMAF & Associati, Studio legale
16 settembre 2013 
Studio Legale Reboa
25 giugno 2013 
I più cliccati del mese
Studio Legale Sisto - Salerno - Napoli - Campania
3752 click
Condominioweb/Il sito italiano sul condominio
3111 click
Domiciliazione Salerno
2864 click
Centro Studi Brevetti
2325 click
Pagina Libera
2218 click